Agenti immobiliari e home stager: una partnership di successo

Diciamolo chiaramente, quello dell’agente immobiliare è un lavoro impegnativo.
Non solo sei responsabile della vendita dell’immobile, devi barcamenarti tra gli altri e bassi dei prezzi di mercato, sviluppare relazioni con il venditore ed il compratore, pianificare ed organizzare le visite e le trattative, occuparti del controllo dei documenti e di tanta burocrazia.

In questo periodo, in cui gli analisti prevedono un mercato in calo in termini di volumi e di prezzi, con uno sparuto numero di clienti molto esigenti e con minori disponibilità economiche, è anche importante che tu riesca a mettere in piedi velocemente tutta una serie di attività che fino ad oggi potresti aver trascurato e che prevedono la possibilità di operare anche a distanza, puntando su immagini che catturino l’attenzione dei compratori, filmati emozionali ed allestimenti che facciano interessare il compratore a quell’immobile. Certo, alla fine di questo processo porterai fisicamente l’acquirente a vedere la casa, per confermare il suo desidero di vivere lì.

Nel settore immobiliare è fondamentale minimizzare i rischi, ottimizzare i tempi ed operare in modo altamente professionale. Il guadagno deriva dalla conoscenza di tutti gli strumenti che ci portano ad una vendita veloce, specialmente in questo periodo in cui le relazioni sociali rimarranno limitate. Ed allora? 

In questo momento, tutto ciò che si è fatto fino ad ora non è più sufficiente: per non perdere occasioni bisogna adattarsi a nuovi modelli di vendita. Il tuo profitto e forse la stessa sopravvivenza sarà strettamente legato alla conoscenza di tutti gli strumenti che portano ad una vendita veloce!

Due sono i punti focali del tuo lavoro: acquisire immobili e venderli velocemente al miglior prezzo di mercato. La tua reputazione, e quella della tua agenzia, gira tutta attorno a questo paradigma. E, come home stager professionista, il mio lavoro è aiutarti affinchè questo si realizzi.

Di seguito elenco 4 buonissimi PERCHE’ per cui, proprio in questo momento, è indispensabile farti affiancare da una home stager.

  1. Ti aiuto a ben presentarti e farti notare prima degli altri in un mercato molto competitivo

Ti sarà capitato di guardare una vetrina e voler acquistare d’impulso quelle scarpe o quell’abito esposto. Il prezzo non è il solo fattore che tieni in considerazione quando ti piace qualche cosa. Piuttosto ti immagini con addosso quell’abito o quelle scarpe, perfetti per te!

La vendita di una casa passa attraverso la stessa emozione. I numeri e la logica non sono sufficienti a far scoccare la scintilla, ci deve essere un richiamo emotivo per far innamorare un potenziale acquirente. L’home staging aumenta il valore percepito di una proprietà ed aiuta il compratore a visualizzarsi nello stile di vita che quella casa rappresenta. Ovviamente non potrà farlo se la casa non è a posto. In questo caso, attenderà il che il prezzo cali o oscillerà tra un immobile e l’altro, aumentando quello che chiamiamo il turismo immobiliare.

E poi sì, se vogliamo parlare di numeri, le statistiche ci dicono che con l’home staging i giorni di permanenza sul mercato si riducono di quasi il 70% (fonte Home Staging Lovers, statistica anno 2018).

  1. Ti aiuto a farti notare sui social media e ad aumentare la brand reputation della tua agenzia

Facebook serve a vendere le case?
Facebook non è un portale immobiliare, eppure può contribuire enormemente a farti conoscere e riconoscere sul tuo mercato di riferimento come esperto del settore, e farti scegliere da chi cerca casa o da chi vuole vendere. Pubblicare dei bei video emozionali, ad esempio, convoglia traffico sul tuo sito e non su quello dei portali immobiliari. Se qualcuno ha visto una tua bella presentazione sarà più invogliato ad affidarti il suo immobile o a chiederti di cercargli casa. O magari un post con splendide foto di una super mega villa può solleticare l’interesse di un industriale su Linked-in. Basta scegliere lo strumento giusto per qual target.
Ma puoi ancora pubblicare immagini con stanze strapiene, i calzini ad asciugare sul termosifone e letti da rifare? Improponibile, nell’era delle immagini sempre più patinate.

  1. Alleggerisco le discussioni coi proprietari su come presentare l’immobile

Il processo di vendita deve necessariamente tener conto delle esigenze del compratore target, che l’agente individua studiando le caratteristiche dell’immobile, la zona, il mercato…. L’home stager prende tutte queste informazioni e le formalizza in un progetto per trasformare l’immobile in una casa accogliete, a cui il compratore target può aspirare.

Fin qui tutto chiaro. La difficoltà sta nel far capire al venditore che si deve distaccare emotivamente da quella che ha sempre considerato casa sua, per farsi aiutare a trasformarla in un prodotto da vendere. Rendere neutra una casa e prepararla alla vendita alle volte può significare dover dire al proprietario di pulire, di togliere una parte di oggetti, mobili, abiti e ricordi accumulati nel tempo e di tenere in ordine. Difficile per il venditore accettare questi suggerimenti, spesso vissuti come critiche, eppure fondamentali per una veloce, e profittevole, riuscita della transazione. La soluzione?

Faglielo dire da una esperta, la home stager!

Sono altamente qualificata per dare suggerimenti di stile e di arredamento, e sono abituata a farlo con tatto, cortesia ed educazione. Lo faccio da anni. Metti a disposizione del venditore una professionista che gli farà una consulenza o un intervento completo, oppure proponimi per il servizio fotografico con allestimento. Vedrai che tutto il processo si velocizza e diventa più fluido, tu avrai delle bellissime immagini da pubblicare sul tuo sito, che diventerà sempre più bello, un filmato emozionale che richiamerà nuovi clienti in agenzia e la casa sarà in ordine durante le visite. I risultati arriveranno in breve tempo.

  4. Ti faccio risparmiare tempo

Gli agenti immobiliari sono dei professionisti e anche io. Il mio lavoro rende il tuo più semplice e veloce e può ripagarti anche dal punto di vista economico.

Collaborare con una professionista dell’home staging aggiunge credibilità alla tua agenzia ed aumenta il valore percepito degli immobili che vendi. Questa collaborazione attira più acquirenti e ti fa raggiungere il tuo obiettivo: l’aumento delle transazioni e quindi del tuo fatturato.

Inoltre, potrai suggerire il servizio anche agli acquirenti, che aiuterò volentieri nella personalizzazione della loro nuova casa.

Fai crescere la reputazione della tua azienda, risparmia tempo e focalizzati su cosa è veramente importante per il tuo lavoro.
Ci penso io a spiegare il valore dell’home staging al venditore.

Chiama subito, questa settimana è cruciale per dare nuovo impulso al tuo business.

Roberta – 328.4193824 – progettohomestaging@mail.com

Leave a comment